Che cos’è l’analemma?1 min di lettura

Subito la risposta fotografica: ecco l’analemma.

Adesso proviamo a spiegare.
L’immagine qui sopra è stata scattata sempre dalla stessa posizione, alla stessa ora, in diversi giorni durante l’anno. Il soggetto dal sorriso smagliante ritratto è il nostro carissimo Sole.
Sembra dunque che il Sole si muova durante l’anno: ma ovviamente non è così. Lo sappiamo tutti che la Terra si muove attorno al Sole durante l’anno.
Allora perché se fotografiamo il Sole ogni giorno vediamo questa strana figura a forma di otto, quando sovrapponiamo le foto? Il motivo è il moto della Terra intorno al Sole combinato con il fatto che l’asse terrestre è inclinato di circa 23 gradi.
E perché una parte dell’analemma è più grande dell’altra?
Bella domanda. La risposta è: la Terra durante il suo moto di rivoluzione attorno al Sole percorre un’orbita leggermente ellittica (il grado di elliticità è 0,017).
Non vi piace l’analemma asimmetrico? Beh, potete rimediare: dovete solo mettere la Terra su di un’orbita circolare e avrete due lobi uguali (si scherza, eh).
Non vi piace proprio per niente avere l’analemma? Allora dovete raddrizzare l’asse terrestre e in quel caso vedrete il Sole sempre nella stessa posizione tutti i giorni dell’anno. Ma attenzione! In questo caso non solo sparirebbe l’analemma, ma sparirebbero anche le stagioni!

Dunque la combinazione di asse terrestre inclinato e orbita terrestre (leggermente) ellittica è la spiegazione dell’analemma.

Se andate bene con l’inglese e avete un po’ di tempo da dedicare all’analemma, vi suggerisco questo sito (http://www.analemma.com/Pages/framesPage.html) non tanto per le spiegazioni quanto per le animazioni che potete trovare; quest’ultime, se tenete a mente che la figura dell’analemma è dovuta all’inclinazione dell’asse terrestre e all’orbita ellittica attorno al Sole, risultano a mio avviso molto chiare e semplici da comprendere.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.