Record spaziali

Visto che l’Italia è stretta nella morsa del caldo ci vuole un post-relax.

Sulla Terra quasi ogni giorno si cerca di raggiungere ogni tipo di record. Come quello di velocità, ad esempio. Si costruiscono aerei, auto e treni sempre più veloci. Addirittura in grado di superare (anche di molto) il muro del suono (ovvero oltre i circa mille chilometri orari). E vi è anche qualcuno che si è buttato giù dalla stratosfera per tentare di raggiungere tali velocità in caduta libera.
Inoltre vi sono i record di velocità sportivi, anche.
Ma tutto questo avviene sulla Terra. Ci sono record raggiunti sugli altri corpi celesti?
Ebbene sì e sul sito dello Jet Propulsion Laboratory (JPL) della NASA ho trovato un’infografica che mette a confronto le distanze percorse dei vari veicoli spediti sulla Luna o su Marte (finora abbiamo spedito roba solo da quelle parti!) aggiornata a Maggio 2013.
Cosa si scopre? Che il record appartiene ad una sonda del 1973 che l’ex Unione Sovietica spedì sulla Luna. Il nome della sonda era Lonokhod 2 e ha percorso 37 chilometri sulla superficie lunare. L’unico veicolo in grado di avvicinarsi a questo imbattuto record è Opportunity della NASA che ha percorso i 35.76 km. Non abbastanza per insidiare il record di Lunokhod (ma ci siamo vicini!)
Dunque si tratta quasi di una gara. Nello spazio perché si tratta di veicoli che hanno sfrecciato sia su Marte che sulla Luna. E inoltre nel tempo poiché si tratta di veicoli che hanno visto diverse epoche della nostra storia umana. Nel frattempo ecco la classifica:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: